Info&Ordini: +39 0931 1847100  |   +39 366.9291604SPEDIZIONE GRATUITA per ordini superiori a 90€

[cml_media_alt id='1102']feudo ramaddini[/cml_media_alt]

[cml_media_alt id='1101']Infiorata_dsmall_2015[/cml_media_alt]Noto, in provincia di Siracusa, da venerdì 15 a domenica 17 maggio torna la 36° edizione de “L’Infiorata di Noto”, la manifestazione artistica che trasforma, come è tradizione nella terza domenica di maggio, la  Via Nicolaci e il centro storico in una grande scenografia floreale.

L’edizione 2015 si ispira alla Spagna e in particolare alla Catalunya che condivide con la Sicilia un passato legato alle culture classiche e al periodo Catalano-Aragonese. La manifestazione offrirà al pubblico l’immaginario catalano in un’esplosione di colori, sapori e suoni che colgono affinità e disegnano due mondi vicini.

 

L’azienda vitivinicola Feudo Ramaddini di Marzamemi sarà ospite all’Infiorata di Noto, abbinando alle decorazioni floreali i suoi vini. Saremo presenti il 15, 16 e 17 maggio presso la Loggia dell’antico mercato per tutto il giorno.

[cml_media_alt id='1104']immagine 035[/cml_media_alt] Se l’arte barocca affascina, oggi Noto attrae per le sue attività artistiche e culturali.  L’Infiorata, inebria la città di profumi e di colori con i fiori utilizzati per quadri che si estendono nella scenografica via Nicolaci. La festa dei fiori a Noto, maggiormente conosciuta come “Infiorata di Noto“, nasce nei primi anni ottanta, come un’esigenza da parte della città di valorizzare e far conoscere il suo patrimonio artistico. Si pensa all’antica arte della decorazione floreale nata a Roma nella prima metà del XVII secolo e portata avanti nel tempo dai maestri di Genzano, una cittadina laziale, che usano tappezzare di fiori le vie cittadine durante la processione della Madonna.

Linee bianche che tracciano figure, mani attente pongono ad uno ad uno i fiori che tessono la trama di un’opera magnificente. I fiori donano vita a Noto, una città che ogni anni rifiorisce come l’emozione dei suoi artisti e dei suoi spettatori.

Una valorizzazione urbana e culturale per Noto, per stimolare i cittadini e i turisti provenienti da ogni parte del globo.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate